Come…? La mia prova di tingere regolarmente le mie ciglia!

cura-ciglia.jpg

La tinta alle ciglia in casa è impossibile? Per niente! Lo faccio da anni. Per me, andare al salone di bellezza per una cosa che non è per niente difficile è troppo. A meno che non hai un sacco di soldi da spendere. Penso che fare le extentions alle ciglia in un centro estetico ha più senso – hai bisogno dell’aiuto e della precisione di uno specialista.

Oggi, vi parlerò – passo a passo – come applico la tinta alle mie ciglia a casa. È molto facile e – credetemi – chiunque è in grado di definire il colore delle ciglia da sè.

Trattamento tinta alle ciglia a casa – cosa ti serve:

  • tintura (tonalità corrispondente),
  • un bicchiere ed un applicatore (brush),
  • batuffolo di cotone,
  • un pò di vasellina,
  • una ciotola con acqua calda,
  • perossido di idrogeno.

Se hai tutto pronto, passa all’azione. 30 minuti sono abbastanza per tingere le tue ciglia a casa ma io ho un’esperienza maggiore. Se è la prima volta che lo fai, riservati almeno 1 ora.

Tinta alle ciglia – Passo a Passo

  1. Prepara la ciotola con l’acqua calda (non troppo calda!). Dividi il batuffolo in due parti. Aggiungi la crema in base a come indicato sulla confezione. Normalmente, sono 1.5 cm di crema e 4-6 goccie di perossido di ossigeno. Mescola fino ad ottenere una massa liscia e cremosa.
  2. Prendi le due parti di batuffolo e applica la vasellina per redere le estremità delle ciglia dritte. Tampona con il batuffolo sulla parte più bassa delle ciglia. In questo modo la pelle è protetta e il trattamento è più facile.
  3. Prendi il pennello e spalma la tinta sulle ciglia poggiate sul batuffolo. Ovviamente devi tenere gli occhi chiusi. Faccio sempre il mio meglio per spargere la tinta anche alle redici delle ciglia eppure faccio attenzione a non macchiare la palpebre superiore e inferiore. Le ciglia devono essere coperte in modo ideale con molta tinta(come se incollate sul batuffolo).
  4. Metti altri due batuffoli sulle ciglia coperte di tinta. Aspetta almeno 10 minuti. In seguito, togli i batuffoli; io di solito li tolgo premendo delicatamente con le dita per raccogliere l’eccesso di tinta. Poi, pulisco le ciglia con batuffoli puliti e bagnati.

Facile, vero? 🙂 

Nessun commento

Lascia il tuo commento